Lope de Vega (1562-1635)

LIRICHE, 12

Se ne andava la bimba
la notte di San Giovanni
a prendere aria
al fresco del mare.

Guardava i remi
che vanno remando,
coperti di fiori,
di fiori d'arancio.

Apparve un cavaliere
sull'arenile
e le chiese amore,
cortese e galante.

Lei rispose altera,
lui vuole abbracciarla,
lei dalla paura
si affretta a scappare.

Le si fece incontro
un altro a ingannarla
e le belle mani
le vuole toccare.

Tra questi dinieghi
si sono smarriti
i begli orecchini:
li vanno a cercare.

"Lasciatemi piangere
in riva al mare!"
"Per di qui, per di lì li ho visti,
per di qui devono stare!"

Piangeva la bimba,
non li puņ trovare;
si offrono loro,
la vogliono ingannare.

"Lasciatemi piangere
in riva al mare!"
"Per di qui, per di lì li ho visti,
per di qui devono stare!"

"Prendi, bimba, l'oro
e non pianger più,
tutte le ragazze
nascono nel prendere.

Quelle che non prendono
poi rimpiangeranno
ciò che non han preso
nella verde età".



menu