William Ernest Henley (1849-1903)

A mia moglie

Prendi, cara, questo mazzo di versi,
     perché, vecchi o nuovi,
tutto quel ch'è di buono in loro
     appartiene solo a te;

e, cantando come quando tutto era giovane,
     ti faranno ricordare
quegli altri, vissuti ma mai celebrati -
     i migliori di tutti.



menu