Edward E. Cummings (1894-1962)

[QUANDO HO PENSATO A TE UN PO']

quando ho pensato a te un po'
troppo e preso da perfetta e
pura Lussuria... sento a poco
muoversi muscoli, e quel che
mi accadrà prima di chiudere... ti
amo capisci... sento il tuo corpo
lesto afferrarmi come bianchi frizzi

(il mero attimo di perfetta fame
Sì)
    stupendo nuota
il mondo burlone nel mio sangue immane,
scoppietta il cervello Al rapido abbaglìo
- e furioso menando, prismatico, per voglie,
il ciancèro io scorge con paura isterica

un buffo girino dimenarsi in piacevole mota






menu