GIF - Home




Un anno di poesie - Maggio 2010

Marina CvetaevaArthur Rimbaud (1854-1891).


Sensazione

   
Le sere turchine d'estate andr˛ nei sentieri,
Punzecchiato dal grano, calpestando erba fina:
Sentir˛, trasognato, quella frescura ai piedi.
E lascer˛ che il vento m'inondi il capo nudo.

Non dir˛ niente, non penser˛ niente: ma
L'amore infinito mi salirÓ nell'anima,
E andr˛ lontano, pi¨ lontano, come uno zingaro,
Nella Natura, - felice come con una donna.
            
«« Formato stampabile
Precedente : poesia di Aprile

 

 

 

 

GIF - Home
Sfondi pc Eros Racconti Donne Depilate Desktop 50enni Mature Poesie Manga Belle Donne Single