GIF - Home




Un anno di poesie : Marzo 2009

Charles Baudelaire (1821–1867)Giuseppe Conte (1945)


Riaverti

   
È così facile riaverti?
ritrovarti anche dopo l’abbandono
dopo che ti ho derisa,che ti ho detto
odiosa, e che imputavo a te la grazia
mancata di ogni carezza e di ogni bacio.
Oh, allora lo volevo essere un daino
solitario nell’alba, che sa puntare
le narici al tepore di calendula
dei primi raggi. E ti scacciavo, come
se tu fossi infedele al mio desiderio
tu che di tutti i desideri sai
la fonte. Ora sei tornata.
Sei nuova e sei con me, vicina,
anima.

«« Formato stampabile
Precedente : poesia di Febbraio

 

GIF - Home
Sfondi pc Eros Racconti Donne Depilate Desktop 50enni Mature Poesie Manga Belle Donne Single