GIF - Home




12 poesie per un anno - Marzo 2005

Mario LuziMario Luzi (1914-2005)


Detto per Angelica

     
Cara, in una lacuna del dolore,
in un forame della nostra pena,
quel gaudio luminoso
del silenzio delle cose,
quella radiosità inattesa
dell’aria, della pietra
e dell’assenza di fogliame…
Sì, quella passeggiata in paradiso
che per grazia ci fu data
qui e insieme…
Su lei cadde la scure
Della temporalità impietosa,
pure non ne troncò alcuna cima,
non ne decapitò la luce.
Luce era, di tutto unico seme, Luce
è ancora, e per questo inarrestabile.
			
Stampa la poesia«« Formato stampabile
 Precedente : poesia di febbraio 

 

GIF - Home
Menu Eros Racconti GIFs Desktop Donne Mature Poesie Hard Sfondi Donne nude Porno-map

Sezioni