Sfondi Erotici



Racconti erotici - Lezioni di sesso: il rapporto orale e il rapporto anale

Racconti erotici - Lezioni di sesso : il rapporto orale Entra e scopri i migliori racconti erotici con lezioni di sesso. In questa sezione parliamo di rapporto orale e rapporto anale. Entra ora! - VAI!
Questa volta voglio proporvi una carrellata di brani estratti casualmente dal nostro database porno dedicato ai Racconti Erotici ed in particolare al rapporto orale e al rapporto anale e sono certo, se avrete la pazienza di leggere tutti i sunti ( alcuni scritti da vere troie ), sono certo, dicevo, che saranno di vostro gradimento. Inoltre trovi anche fantastiche storie di sesso in dvd porno completamente scaricabili.

Il rapporto orale e il rapporto anale - Lezione e racconti originali

Racconti erotici - rapporto orale «… Se decidi di farlo spero che tu possa ricordare sempre questi piccoli ma preziosi suggerimenti. Bene, ora dopo aver baciato il tuo compagno in bocca prosegui a baciarlo e leccarlo sul petto, sui capezzoli, nell'ombelico, sei tu che hai il pene in mano quindi ricorda che sei tu a dirigere il gioco ed ad avere il controllo su di lui… Beh, se ci pensi solo un attimo non è poi così difficile.
È una cosa molto naturale, quasi istintiva… Quando arrivi in cima, sopra il glande, bacialo sopra l'orifizio poi apri la bocca mettilo dentro e succhia, devi stimolargli il glande creando una sorta di ventosa con la lingua ed il palato, facendo uscire la saliva dalle labbra. Potranno uscire fuori dei rumori buffi dalla bocca ma anche questo fa parte del gioco... Ogni tanto interrompi la fellatio per riprendere a leccare il pene lungo tutto il gambo. Quando lo lecchi devi farlo molto lentamente non essere frenetica, cerca di essere sempre lenta e paziente, è più eccitante l'attesa e solo successivamente riprenderai i movimenti abbandonati di prima. Quando ti accorgi che sta per venire potrai bloccare il flusso della sborra stringendo fortemente con il pollice e l'indice appena sotto il glande oppure potrai calmarlo smettendo di masturbarlo e/o di pomparlo con la bocca per dedicare qualche minuto al massaggio dei testicoli e del perineo, se però decidi di continuare sentirai allargarsi l'apertura dell'orifizio ripetutamente per espellere getti più o meno abbondanti di sperma (in genere il quantitativo di sperma non supera i due cucchiai da cucina)…»
continua … tratto da Racconti Erotici

Entra adesso nel nostro database porno dedicato ai racconti erotici corredato da video dvd, film, immagini e tante foto sexi. – VAI!

Altri sunti di racconti erotici e lezioni di sesso
«… L'atto d'amore che io considero il più erotico, il più eccitante, il più intimo nei film hard finisce sempre col diventare una semplice e pura esibizione di una lingua che abilmente lecca il glande con movimenti veloci e serrati o di una bocca che va su e giù lungo l'asta del pene al ritmo di un pistone! No! Non è così che si fa e mi dispiace che questo atto sessuale così bello sia oggi interpretato in questo modo da moltissime ragazze. …»
continua … tratto da Racconti Erotici

Racconti erotici con video e film porno Incontri per sesso di gruppo

Altre informazioni utili sui rapporti orali ed anali
«… Noi riteniamo che variare posizione aiuta la coppia a conoscersi meglio sessualmente ed è un ottimo rimedio efficace per stimolare fantasia ed intesa sessuale; inoltre rammentiamo che per la donna raggiungere il piacere è anche una questione di posizione e questo è dovuto principalmente a due ragioni: una di ordine psicologico l’altra di ordine fisiologico.
Alcune donne desiderano sentirsi amate e coccolate (fattore psicologico) e per eccitarsi hanno bisogno di tempi lunghi quindi preferiscono posizioni che consentono di guardare il partner in faccia e di baciarlo, altre invece hanno bisogno di trovare la posizione idonea per poter raggiungere l’orgasmo (fattore fisiologico) …»
continua … tratto da Racconti Erotici

Entra adesso nel nostro database porno dedicato ai racconti erotici corredato da video, film dvd, immagini e tante foto sexi. – VAI!

Racconti erotici - Sesso anale Continuano i racconti erotici e le nostre lezioni di sesso
«… Non vedo l'ora che mi sfondi! Le palle sono gonfie e immagino quanta sborra ne può schizzare fuori! Gli dico "per favore penetrami, l'ho sempre desiderato da te" e lui obbedisce arrapatissimo, mi cala le mutandine intrise dei miei umori e in un secondo mi infila il suo cazzo nella figa! Quanta sborra!…»
continua … tratto da Racconti Erotici

Non attendere entra ora nel nostro database dedicato alle storie erotiche – VAI!

Proseguono le istruzioni per i rapporti anali ed orali
«… questa volta gli dico "Dai ora sfondami il culo" e lui lo fa! Piano piano inserisce la sua mazza nel mio culetto ancora vergine. Inizialmente fa male, ma pian piano che penetra mi fa esplodere di godimento!! E' un piacere immenso! Lo sento che mi sta sfondando tutta, lui pompa piano piano ed io strillo, lo imploro di pompare più forte. Così fa e dice ansimando "Ti sto sborrando nel culo!" e poi sento di nuovo i suoi schizzi bollenti dentro il culo. E' stata la cosa più figa del mondo! …»
continua … tratto da Racconti Erotici

Leggi tutti i racconti e le storie erotiche con Video e DVD sexi – VAI!

Istruzioni passo passo al sesso orale
«… TECNICHE
1)    Avvicinamento lento. La lingua non va SUBITO a cercare la fica e il clitoride, ma si avvicina facendosi desiderare, lentamente, con toccate e fughe, e con le dita che giocano a stuzzicare in collaborazione con la lingua. Il cunni può iniziare PRIMA che siano tolte le mutandine, ed è delizioso spostarle quel tanto che basta per tentare i primi affondi e le prime leccatine, sentendola già bagnata e profumatissima.

2)    Delicatezza. Il clitoride è delicato. Non va aggredito con slappate violente fin dall'inizio. Anzi, va titillato con estrema cautela, cercando di capire come reagisce lei. Se lei mostra di apprezzare, si intensificano piano piano il movimento e la pressione, altrimenti si rimane lievi.

3)    Il posto giusto. Il posto giusto è il clitoride. Lei gode solo se si stuzzica lì. Leccare più in basso è piacevole ma non porta all'orgasmo. Nessuna donna godrà solo per essere stata penetrata dalla lingua nella vagina.

4)    Non solo il clitoride. Tuttavia, se si rimane sempre e solo sul clitoride la cosa è monotona e si priva la nostra fantastica compagna di qualche brivido in più. Per cui pur concentrando "soprattutto" sul clitoride le nostre attenzioni, occorre leccare anche intorno, e giù, e dentro, compresa la la zona magica fra ano e vagina, e poi lo stesso buchetto del sederino e il solco di pesca fra i due glutei.

5)    Movimenti non ripetitivi. Non si deve leccare sempre allo stesso modo, alla stessa velocità, allo stesso ritmo, sullo stesso punto. Si può leccare in punta di lingua, poi passare a movimenti di lingua piatta, poi a movimenti circolari, poi a movimenti a scalpello, poi andare su e giù, poi aumentare l'intensità, e poi diminuire o aumentare la vicinanza fra il nostro volto e la topina. Si può succhiare. Il tutto "rispondendo" a lei, vedendo se le piace, se cola umori, se mugola, se ci porge il monte di venere, se inarca la schiena.

Rapporto orale lesbo6)    Aiutarsi con le dita. Le dita sono fondamentali per un buon cunnilinguus. Come minimo, servono a carezzare la topina prima e poi ad allargare le grandi labbra, e a tenerle allargate. Poi scoprono e scappucciano il clitoride offrendolo libero ed eretto alla lingua. Però sono di aiuto incredibile per l'orgasmo, servendo a titillare e penetrare nello stesso momento in cui si lecca. L'ideale per farla impazzire è tenere scoperto il clitoride con la sinistra, e usare la destra per penetrarla, in vagina o nel sederino, o in tutti e due i posti contemporaneamente. A volte lei dice, quando faccio così: non so che cosa tu mi stia facendo, ma continua a farlo!

7)    Il punto G. Il punto G esiste ed è pure abbastanza facile trovarlo. Stimolarlo in abbinamento al cunni scatena orgasmi violenti (dicono loro). Si inserisce l'indice o l'indice e il medio insieme nella fica, e si preme, strofinando energicamente, la parte anteriore della cavità vaginale, come scavando verso l'esterno del corpo di lei per uscire dal basso ventre. Si sente un piccolo dosso rugoso. Il punto G è in profondità in corrispondenza di quelle rughe, serve una frizione forte per stimolarlo. Se lo si fa, e intanto si lecca il clitoride, il palmo della mano si riempie di suoi umori come se lei facesse pipì. A volte si ottiene pure un effetto squirting. Magia, quando accade.

8)    Le dita di lei. Anche lei si può e si deve toccare mentre è leccata. Lei può titillarsi il clitoride contemporaneamente alla lingua di lui, oppure mentre lui lecca più in basso, oppure può penetrarsi analmente e vaginalmente mentre lui lecca, o può titillarsi i capezzoli o stringersi i seni.

9)    I seni. Leccare la fica e titillare insieme i capezzoli o stringere le tette favorisce l'orgasmo in maniera notevole.

10)    I Toys. Leccare e intanto giocare con il fallo artificiale, o il vibrino, o le palline cinesi o altri "giochi" da sexy shop aiuta più che mai a farla godere.

Racconti erotici - Rapporto orale 11)    Naturalmente occorre variare le posizioni, di continuo, senza commettere però lo sbaglio di cambiare posizione o movimento proprio mentre lei sta per godere... occorre sentirlo, vedere, capirlo. Se le piace e le piace tanto, si insiste. Squadra che vince non si cambia.

12)    Non si deve aver paura di sporcarsi la faccia. La faccia va premuta sulla fica fino a lavarsela dei suoi umori. Si possono e si devono usare anche il naso e l'alito. Si deve non solo leccare, ma anche succhiare, bere. Si deve avere il gusto per quell’odore, quel sapore, quel calore. E' il suo segreto, la sua essenza, la sua intimità. Si devono usare anche gli occhi, per aprirla e penetrarla con gli sguardi là dove è più donna.
Se nonostante tutto ciò lei non gode, pazienza.
Forse non è dell'umore, serve essere sereni e rilassati per arrivare all'orgasmo.
Spesso all'orgasmo lei non arriva non perché non le piace, ma perché ha voglia di essere penetrata e allora chiede di smettere per passare ad altro.
Va bene lo stesso.
Ma forse a volte vale la pena insistere... perché vederla e sentirla godere mentre la si lecca, è un'emozione grande. …»
continua … tratto da Racconti Erotici

Non attendere! Entra subito nelle nostre pagine dedicate ai racconti erotici ed alle lezioni di sesso. – VAI!

Racconti erotici - Rapporto alla pecorina Altre storie di sesso orale ed anale

«… ‘Se vuoi... Solo che io non sono qui soltanto per proteggerti, ma per farti sognare, amare, godere, conquistare... E anche soffrire... Sperare, disperare... Eccitarti, soddisfarti... Io sono ai tuoi ordini e tu mi obbedisci... Sono la tua schiava e la tua padrona, la tua puttana e la tua alleata...’ Il suo discorso diventava sempre più frammentario, perché parlando aveva cominciato a masturbare entrambi. ‘Oh, masturbiamoci tutti e due, vuoi?’ disse, il fiato già corto. ‘Mi piace tanto quando lo fai... Ogni volta io sono lì e ti guardo... E mi ecciti tanto che lo faccio anch’io... Mi piace così tanto masturbarmi... Facciamolo insieme, vuoi?’ Si alzò, aprì uno degli armadietti neri e ne trasse una bottiglia di liquore vuota, un lingotto d’oro a forma di fallo, un tubetto di lubrificante, un paio di forbici, una bomboletta di schiuma da barba e un rasoio. ‘Prima dobbiamo prepararci’, disse. …»
continua … tratto da Racconti Erotici

Tantissimi Racconti Erotici correlati di Foto Hard, Pornovideo e Pornofilm … Che aspetti?  Clicca Qui per Entrare!
 


Altre sezioni porno interessanti
Figa rotta Foto sesso violento Modelle nere Sesso sfrenato Manga porno